Concerti Multisensoriali

Le voci degli Accordi

Versi di note tra le forme del Tempo. 

Armonie di suoni e parole, profumi, gusti, percezioni tattili si uniscono a immagini sul tema della Pietra, archetipo di valenze portanti lungo la storia dell’Uomo. Il concerto è realizzato con liuto, chitarra barocca e tiorba.

Scheda Concerto
Test1
3

Melodie in Petali e Rime

Concerto dedicato al tema floreale eseguito con liuto rinascimentale e vihuela. Suoni, immagini, profumi, gusto, percezioni tattili sono magistralmente espressi dalla sensibilità artistica femminile.

Scheda Concerto

Transliutando

Dal Rinascimento al Barocco attraversando le corti

Il concerto, eseguito con costumi dell’epoca, è affiancato da una serie di immagini storico-artistiche esemplificative e l’artista illustra le differenze stilistiche e formali delle composizioni proposte, attraverso curiosità e aneddoti. Anche Transliutando sviluppa la multisensorialità grazie a profumazioni rinascimentali e barocche e ad altre golose sorprese.

Scheda Concerto
4
cacsa

Fluide Consonanze

Concerto dedicato al tema dell’acqua. Le musiche rinascimentali e barocche sono affiancate di tanto in tanto a sonorità “acquose”, prodotte da variegati strumenti timbrici. Questo concerto è disponibile in una versione dedicata ai fiumi e alle atmosfere sonore della Torino rinascimentale e barocca.

Scheda Concerto

Energheia

Risonanze siderali nello spazio interiore

E’ un concerto da vivere ad “emozioni aperte”: i suoni delle campane tibetane suonate da Federica Dallolio si innestano fra le note secondo affinità armoniche, generando altri campi vibrazionali che avvolgono il pubblico. Le numerose corde degli strumenti entrano infatti in risonanza per simpatia con gli armonici delle campane tibetane.

Scheda Concerto
testata
testata

D’Annunzio “Notturno”

Un evento dedicato al Vate e ideato nel 2013, in occasione del 150° anniversario dalla nascita. E’ eseguito con una chitarra originale del 1936 firmata dal liutaio Julian Gomez Ramirez. Il repertorio è costituito da musiche “da salotto” dei primi decenni del ‘900 tratte dagli archivi della Real Casa.

Scheda Concerto

Le calze rotte del Bramante

Il concerto prende spunto dalla figura di Donato Bramante di cui nel 2014 si sono celebrati i 500 anni dalla morte.I sonetti burleschi selezionati, scritti dal Bramante stesso, rivendicano la sua precaria condizione economica per mezzo della metafora delle calze logore, spunto per comparazioni sempre più fantasiose e sproporzionate. Le musiche, eseguite con il liuto, appartengono a liutisti italiani contemporanei al Bramante.

Scheda Concerto
4
PROGRAMMI SU TEMATICHE ENOGASTRONOMICHE CON DEGUSTAZIONE
4

Acini Sul Pentagramma

Rime “in” note di liuto nel tintinnar dei calici

La proposta sposa i principi della cultura del vino, per rendere omaggio alla ricchezza della terra e della tradizione enogastronomica italiana legata ai suoi prodotti. Versi poetici e dipinti di ogni tempo dialogano con i brani rinascimentali e barocchi interpretati da liuto e tiorba.

Scheda Concerto

Il Pentagramma del Frantoio

Le arie di danza per liuto delle corti italiane del ‘500 sono di nuovo protagoniste “intorno” ad un’eccellenza gastronomica del territorio: l’olio d’oliva. Accattivanti immagini fotografiche incorniciano l’evento.

Scheda Concerto
4
testata

DOLCEMENTE RINASCIMENTALE 

Assaggi di musica degustando il cioccolato 

Concerto in costume d’epoca con musiche per liuto e liriche sul tema del cioccolato. La musica si innesta fra i versi poetici rendendo l’ascolto “golosamente” suggestivo.

Scheda Concerto